Promo
Categorie: ,

E quando avro’ paura…… io ci saro’ per te

Tutti abbiamo conoscenza diretta o indiretta degli effetti a lungo termine del sopravvivere ad un suicidio . Il nuovo libro della Dott.ssa Anna Rita Verardo affronta questa tematica in tutte le sue declinazioni e complicazioni, ma tracciando un percorso per la sua elaborazione .

Parlare del suicidio è sempre difficile . Spesso le persone alla parola suicidio sgranano  gli occhi manifestando sgomento. Se questa esperienza colpisce un bambino , o un ragazzo, si aprono territori ben più complessi . La cultura del segreto è stato un modo per tentare di proteggere bambini ed adulti da una parola che fa tanta paura . Colpisce tutti la morte per suicidio e questo, infatti, è un libro per tutti : bambini, adolescenti , genitori , insegnanti psicoterapeuti che devono in qualche modo far fronte ad un esperienza così faticosa . Questo libro usa toni delicati, utilizza un linguaggio naturale per tentare di fare luce in un percorso spesso oscurato dal segreto. I segreti si sa, sono come bolle di sapone, tentano di portare un attimo di colore ma poi, puff scompaiono, i segreti non permettono di toccare con le mani le esperienze per poterle  trasformare, farle diventare flessibili e non possono essere narrati. Narrare è importante per condividere , interrogarsi ed elaborare gli eventi anche  più  dolorosi. Raccontare , esprimere le emozioni sono le possibilità per lasciare il passato. La vera prevenzione è la parola , senza parole restiamo tutti impotenti. Si dice “ rimanere  senza parole” quando un evento ci paralizza , giunge inaspettato  e non sappiamo proprio cosa dire  . Ecco perché dire  è già un passo verso la possibilità di dare una forma stabile alle cose che ci accadono . Il suicidio ha bisogno di tempo e di parole e questo libro da tempo e parole ma anche strumenti semplici ed utili per uscire dal silenzio e dall’impotenza .


30,00 25,00